romanzo2020-02-27T10:26:19+01:00

romanzo

L’esercizio è il romanzo d’esordio di Claudia Petrucci, pubblicato per La nave di Teseo

stampa

articoli e interviste 

“L’esercizio” di Claudia Petrucci, tra maschere e invenzione, di Elena Marinelli per Il Libraio

Febbraio 12th, 2020|

Leggi integralmente su Il Libraio.

La prima cosa che viene in mente leggendo L’esercizio è che viene restituita eccellenza all’invenzione: quella drammaturgica, quella quotidiana, quella della maschera, che chiunque, in ogni momento della vita di adulto, usa e che aderisce più o meno fedelmente a un nocciolo duro e resistente, nella maggior parte dei casi inaccessibile, ovvero la verità di ciò che si è. La maschera, implicitamente centro della scena nel romanzo di Petrucci, non è quella che, a furia di imitare la vita, ne diventa anima e corpo, e anzi: pensare che il punto sia solo questo è […]

L’esercizio che imita la vita, di Nicola H Cosentino per Esquire

Gennaio 31st, 2020|

Leggi integralmente su Esquire.

Il romanzo d’esordio di Claudia Petrucci è un racconto folgorante diviso tra realtà e finzione, tra amore e possesso.

L’esercizio, in questo senso, vince una doppia sfida: la prima sul piano dell’intrattenimento, perché confidando al lettore le proprie idee sulla buona scrittura rischiava il suicidio per arma teorica, ovvero l’accusa di predicare bene e razzolare male, e invece non è affatto questo il caso; la seconda come romanzo che parla a chi scrive di cose che eccitano chi scrive e al contempo può divertire quell’esigua minoranza che legge e basta, e si affanna alla ricerca […]

Anteprima, Claudia Petrucci, L’esercizio di Silvia Castellani per Satisfiction

Gennaio 31st, 2020|

Leggi integralmente su Satisfiction.

Ma il tema più importante è quello della follia che permea tutto il romanzo e in certi passaggi trasporta il lettore in una dimensione fluida dove i confini si perdono e dove è facile chiedersi dove si nasconda la verità. Quell’unica verità che si vorrebbe conoscere è troppo brutta spesso perché possa guardarsi dritta in faccia e allora si devono trovare versioni più fantasiose che consentano di vivere sereni forse, oppure, come direbbe Mauro, il maestro di teatro di Giorgia: “quello che tutti facciamo è diverso dall’essere sinceri, è selezionare le verità accettabili”.
Un romanzo d’esordio […]

Autoracconti d’autore: Claudia Petrucci racconta il suo romanzo, “L’esercizio” – Letteratitudine

Gennaio 30th, 2020|

Leggi integralmente su Letteratitudine.

È l’inverno del 2016. Da mesi mi insegue la visione nitida di tre persone in una stanza, due uomini, una donna, conosco i loro nomi, so perché si trovano lì; uno di loro, a cui so che vorrei affidare la mia voce, guarda fuori dall’unica finestra: nel suo mondo piove.

Anche nel mio mondo piove. Sono a Milano, all’università Statale, aspetto che la leggendaria enorme carpa del laghetto si faccia vedere. Milano è la mia città, eppure vivo già in un’altra, e precedentemente ho vissuto ancora altrove, in un perpetuo allontanamento dall’oggetto […]

Un estratto da “L’esercizio” di Claudia Petrucci – minima&moralia

Gennaio 30th, 2020|

Leggi integralmente su minima&moralia.

Guardo Giorgia e penso abbia il dono della bellezza fuori posto, che la metti in ordine da una parte e si disfa dall’altra – i capelli, la postura, il vestito, tutto si sbilancia in una corrente continua.

Siamo al bar, la giornata sta per concludersi, e lei è seduta nel suo posto preferito, l’ultimo tavolino a metà tra platea, palco e quinte. Mi guarda appiattirmi, lucidare le superfici. Quante volte ho visitato questo ricordo, nel mio esercizio? Ripeto le transizioni, il ricalco differisce nel colore dello straccio, nella luce – la prima […]